La bolla della pesca

Quando non hai dimestichezza in certi campi non te ne rendi conto, ma quando ti ci imbatti scopri che c’è un sacco di gente che vive il tuo stresso problema.

Bolla del pesco - apr 2009

Bolla del pesco - apr 2009

Il mio orto, sul lato meridionale, ospita anche alcuni peschi di varie specie, dalle pesche noce a quelle deliziose amarognole e profumate di vigna. E già un paio di mesi fa Mario il maresciallo aveva attirato la mia attenzione sul grave problema che affiggeva i peschi dell’orto: LA BOLLA DEL PESCO.

Io non lo sapevo, ma quello della bolla è un problema annoso e diffuso tra tutti coloro (e sono tanti!) che gestiscono – lasciatemi usare qualche termine aziendalistico – delle piante di pesco. Ad esempio, quando ne ho scherzosamente accennato alla mia collega Stefania di Camerana, in provincia dell’Alta Langa, lei mi ha preso molto sul serio e ha dimostrato una certa competenza in materia.

Che cosa capita? Capita che le foglie della pianta vengono attaccate da non so quale forza ultraterrena, che le deforma e le colora di scarlatto. A vederle con gli occhi del profano non paiono neppure brutte… ma all’occhio del frutticultore le rosse bolle sono anatema!

Bolla del pesco apr 2009 (2)

Bolla del pesco apr 2009 (2)

Comunque esistono dei rimedi.

“Papà”, mi ha bonariamente suggerito Mario, con tono un po’ paternalistico “sicuramente aveva dei prodotti specifici per la lotta alla bolla, e anche un apposito spruzzatore.” Vero! Ad ogni modo per quest’anno se n’è occupato lui: “Mentre trattavo le mie piante ho dato una spruzzata anche alle tue.”

E in realtà si è trattato non di una ma di due spruzzate, a distanza di qualche settimana.

Oggi mi pare che la situazione sia migliorata: le foglie lebbrose son cadute, sostituite da altre fresche e rigogliose.

Grazie Mario.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

5 Responses to La bolla della pesca

  1. Pin 91 ha detto:

    E’ vero, sono molto belle ma pericolose. La regione Emilia-Romagna ha finanziato degli studi per debellare questo fungo ascomicete.

  2. gianni ha detto:

    quale, quale i rimedi???
    grazie.
    g.

    • Paolo Moretto ha detto:

      Gianni, ho un prodotto da nebulizzare che era tra le cose dell’orto di mio padre. Appena vado in campagna segno il nome e te lo comunico.
      Paolo

  3. Paolo Moretto ha detto:

    Gianni, ora puoi vedere un nuovo post sulla bolla: https://ilmioorto.wordpress.com/2010/05/16/la-lotta-alla-bolla-del-pesco/

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...