Legare i pomodori

Legare i pomodori

Ma lo sapevate che i pomodori, per crescere bene, hanno bisogno di essere legati a un sostegno, una canna (NON quella canna!), a un tutore?

Si tratta di un lavoro che potrebbe essere lungo e time – consuming, ma… la tecnologia ci viene in soccorso.

Nei vivai e nei negozi specializzati si trovano delle fascette del tipo che si usa per chiudere i sacchetti per congelare in freezer; solo che son fatti di carta, forse riciclata, e di un sottile filo di metallo.

Sono cioè biodegradabili, e rendono possibile anche al semi – profano la difficile operazione.

Attenzione, solo, a non stringere troppo. Meglio anzi lasciare la legatura molto lasca, perchè il fusto e i rami crescono, e rischiano di rimanere strozzati.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

One Response to Legare i pomodori

  1. massimo ha detto:

    carissimo, le fascette le ho scoperte anch’io per legare i tralci della vite della mia pergola a murbè… abbiamo un mondo da scoprire!
    continua così e complimenti, grande orto

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...