4 agosto: Una terra promessa per i pomodori clandestini

…oppure ho operato una deportazione? Comincio a sentirmi un po’ in colpa. Comunque sia, qualche settimana fa ho espiantato tre pomodori ciliegini che erano spuntati “a mmuzzu” in punti improbabili dell’orto, li ho amorevolmente posti a dimora in ampi vasi, cisrcondati dalla loro terra natìa, e li ho trasportati (o deportati, appunto) sul mio balcone di casa, dove non mancano loro le cure e le abbondanti e frequenti innaffiature; tant’è vero che si sono ambientati bene e stanno iniziando a dare i primi frutti. Buoni, davvero buoni.

Pomodori sul balcone 1

Pomodori sul balcone 1

E così anche noi siamo in linea con l’attuale moda dell’orto sul balcone.

Pomodori sul balcone 2

Pomodori sul balcone 2

Chissà che cosa capiterà al momento, imminente, delle ferie! Riusciranno a sopportare tre settimane di distacco dal loro ortolano, col solo conforto di qualche scarsa e saltuaria innaffiatura? Non nascondo che sono assai preoccupato per loro.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...