Monthly Archives: settembre 2009

Situazione al 23 settembre 2009

Pomodori: i neri sono forse, anche loro, alla fine della parabola: ce ne sono ancora un paio che vorrebbero crescere ma chissà se riusciranno. Godono di salute un po’ migliore i pomodori tondi, che hanno ancora voglia di maturare. La … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | 7 commenti

22 set 2009: Le mele

Le mele, in generale, non hanno avuto una grande annata. In particolare l’albero di Giorgia, di verdi mele Granny Smith, ha pochi frutti e quasi tutti cadono dalla pianta ben prima di iniziare a maturare. C’è invece una bella piantina, … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

22 set 2009: Ho raccolto i peperoni

Ho raccolto i peperoni… … e ne sono proprio soddisfatto: anche se son piccoli sono sodi e di un bel colore. Ora restano solo i peperoncini piccanti lunghi.

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

17 set 2009: Son bastati due giorni di pioggia

Son bastati due giorni di pioggia e l’orto è quasi rinato. A dire il vero sono stati due giorni di pioggia abbondante e continua, credo almeno 150 mm. E per l’orto è stata una vera mano santa, anche se non … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

13 settembre 2009: La situazione

Francamente l’orto in questo momento non è all’apice dello splendore. Si raccoglie poco: i pomodori soffrono, le insalate crescono pochissimo… comunque vi sono dei segni di ripresa: come dice qualcuno “sembra di poter pensare di iniziare a vedere uno spiraglio … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

Il costo della fiducia

Tempo fa commentavo con un collega che fidarsi è meglio che non fidarsi. Dare per assunto che chi ti sta di fronte sia onesto e meritevole di fiducia ti semplifica la vita, la sìrende più leggera e godibile, fa sentire … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

Paola e Francesca nell’orto!

Mi hanno aiutato a raccogliere i pomodori. E Paola ha addirittura ammesso, commossa, che è motivo di orgoglio raccogliere la verdura che io ho fatto crescere!

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento