Il costo della fiducia

Tempo fa commentavo con un collega che fidarsi è meglio che non fidarsi. Dare per assunto che chi ti sta di fronte sia onesto e meritevole di fiducia ti semplifica la vita, la sìrende più leggera e godibile, fa sentire meglio gli altri; ma ovviamente espone al rischio di rimanere fregati.

E’ ciò che mi è accaduto con alcune piante clandestine.

La pianta bastarda di finti pomodori

La pianta bastarda di finti pomodori

Ho dato loro fiducia, credendo che fossero pomodori profughi come altri che avevo incontrato. Ho fornito loro cure amorose e abbondanti innaffiature; le ho liberate deella erbacce e regolarizzate con eleganti canne… solo per accorgermi che FANNO DEI PICCOLI FIORI BIANCHI, mentre i fiori del pomodoro sono gialli. Mi sono insospettito, me ho accennato a mammina… e lei mi ha confessato che lo sapeva, ma non mi ha detto niente per non deludermi. Carla, dal canto suo, avrà scosso la testa perplessa domandandosi perchè stavo coltivando delle erbacce come se fossero orchidee.

Io comunque mi sento abbastanza babbione…

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...