A dieta

Ebbene sì, mi son messo a dieta. Non una dieta – fai – da – te, intendiamoci, bensì un regime alimentare concordato con una brava dietologa. Niente di terribile, no, solo un po’ di rigore e di attenzione, qualche riduzione e qualche rinuncia.

C’è anche qualche indicazione che non può che riempirmi di piacere: tanta tanta verdura, ma non solo bollita! Beh, ora in piena stagione delle insalate e con i pomodori che stanno andando a regime potrebbe non essere troppo difficile, e infatti mi divoro grandissime, saporite e colorate insalate, condite con molto aceto (perchè mi piace, e non è viateto) e pochissimo olio (che mi piace altrettanto, ma a qualcosa bisogna pur rinunciare). E zucchini in carpione (di nuovo, mooooolto più aceto che olio, un po’ d’aglio, profumata salvia). A proposito di aceto: a Casta ho trovato una bottigliona (saranno almeno cinque litri) di aceto naturale preparato da papà: grazie, bel regalo, anche perchè l’aceto è ottimo.

Perchè faccio la dieta? Diciamo un po’ per me, per sentirmi meglio e magari diventare più agile e scattante, ma soprattutto per le persone che mi amano e che amo:  credo che a tutte le mie ragazze piacerà vedermi un po’ più snello e gradevole da abbracciare, e anche poter contare su una mia più lunga aspettativa di vita (nel frattempo una toccatina…). Insomma, più magro, più sano, più sexy (esagerato!) 🙂

Va beh: ho iniziato da appena tre giorni, ma se non altro sono ottimista! Le attività extra – professionali di questo periodo, oltretutto, mi sono di grande aiuto: molto lavoro per la ristrutturazione della casa di Casta, che sta procedendo bene, e che implica sforzi fisici impegnativi e prolungati (spalare la terra, spostare i mobili, svuotare stanze ripostigli e rimesse, inumare i topi mummificati da decenni…). Ciò significa grandi sudate, ma anche potersi tenere in forma senza bisogno di andare in palestra.

Raccolto di domenica 11 luglio 2010

Raccolto di domenica 11 luglio 2010

E’ vero che dedico poco tempo all’orto… ma non posso far tutto. Comunque sono ugualmente ripagato: ecco il mio ultimo raccolto, di ieri.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...